banners
Monday 14 September, 2020

George: La squadra non si è lasciata prendere dal panico


LeBron James

Il 14 settembre, ora di Pechino, secondo i rapporti ESPN, dopo aver sperimentato due grandi inversioni consecutive di vantaggio, i Los Angeles Clippers hanno perso il loro vantaggio per 3-1 e sono stati trascinati nel tie-break dai Denver Nuggets. Ma Paul George ritiene che, nonostante due dolorose sconfitte, la squadra abbia ancora l'iniziativa.

"Lo stato d'animo della squadra è ancora molto positivo - ha detto George dopo la partita di oggi." Tutti sono uniti, siamo ancora in posizione attiva e per questo non c'è panico. C'è ancora un tie-break da giocare, penso che abbiamo un tasso di vittorie maggiore. Ci mettiamo in una situazione del genere, quindi dobbiamo fare affidamento su noi stessi per uscire dai guai ".

Con 10 minuti e 10 secondi rimasti nel terzo quarto, i Los Angeles Clippers erano in vantaggio per 68-49 fino a 19 punti, ma da allora hanno assistito un po 'al loro vantaggio dei Nuggets. Nei successivi 20 minuti, sono stati segnati 60-25 dai loro avversari. Questo è anche il punteggio più alto che è stato annullato dal 1997, quando una squadra ha la possibilità di vincere una partita e avanzare alle finali della conferenza. Vale la pena ricordare che nella serie G6 del 2015 contro i Rockets, anche i Clippers avevano un vantaggio di 19 punti e furono ribaltati.

Ma George crede ancora che la squadra risolverà la situazione di frequenti inversioni di vantaggio con grandi punteggi in questa stagione. "Sappiamo cosa dobbiamo affrontare", ha detto francamente George, "dando ai nostri avversari il massimo rispetto, ma penso che abbiamo maggiori possibilità ... Dopo essere tornati, dobbiamo guardare attentamente il video per vedere cosa stiamo facendo. L'unica cosa che deve essere risolta è La domanda è perché non siamo riusciti a eguagliare la forza l'uno dell'altro ".

I Clippers hanno effettuato solo 4 dei 20 tiri nel terzo quarto. Quando gli è stato chiesto se la squadra fosse strozzata, Leonard ha detto: "Non si sente molto bene. Abbiamo sentito freddo nel terzo quarto, ecco. Tutti hanno continuato a colpire il canestro e hanno condotto attivamente la palla. C'era un po 'di mancanza di vita in campo per fare un gol ".

"Fare del nostro meglio in campo per assicurarci di prestare attenzione ai dettagli e garantire l'esecuzione e la comunicazione sul lato difensivo", ha aggiunto Leonard parlando del tie-break. "Questo è quello che possiamo fare. Gioca duro e assicurati di conoscere il gioco. Piano."
Achat nuove maglie NBA poco prezzo nike Los Angeles Clippers de Paul George.





News for Friday 11 September, 2020


View all news for Friday 11 September, 2020 on one page




Recent News




News archive